Newsletter subscribe

Biografie, Catalogo, Saggi, Sardegna

Sardegnamara: una donna, un canto

Posted: 27 Ottobre 2014 @ 1:29   /   by   /   comments (0)
  • formato 15 x 21
  • pagine 256
  • Brossura filo refe
  • ISBN 978-88-95226-02-6
  • Anno 2009
  • Euro 14,00

Introduzione di Bruno Rombi 

………………

Ripubblicato a ottant’anni dal conferimento del premio Nobel, il saggio di Mario Massaiu è un contributo originale e documentatissimo in cui Grazia Deledda e il suo universo poetico sono interpretati con eccezionale sensibilità e acume critico.

Questo lavoro ci permette di ripercorrere, grazie a una grande maestria divulgativa, le tappe salienti della biografia umana e letteraria di Grazia Deledda, da cui emerge con forza il rapporto profondo tra il valore universale della sua opera e l’intimo e complesso legame con la sua terra.

Come ha scritto efficacemente il critico letterario Bruno Rombi nel suo saggio introduttivo, l’opera di Massaiu permette “di scandagliare l’oceano tempestoso in cui la Sardegna ha navigato nel corso della sua storia antica e moderna”. Per Rombi una delle qualità del libro sta proprio nella rivisitazione, ab interiore, dell’ambiente e delle condizioni storiche che determinarono la formazione della scrittrice, ma anche della cultura sarda del tempo, per cui ogni personaggio, ogni annotazione ambientale trovano la loro motivazione.
…………..

L’autore

Mario Massaiu è nato a Oliena nel 1942 ed è morto a Nuoro nel 1994. Laureato in Lettere all’Università Cattolica di Milano, docente e preside nelle scuole superiori, saggista, critico letterario, giornalista, poeta. Tra le sue opere maggiori ricordiamo: La Sardegna di Grazia Deledda (Premio Deledda 1972), Mesina perché (Fossataro), Una ragazza di Orgosolo, Antonia Mesina (Ed. Paoline).