Newsletter subscribe

Biografie, Catalogo, Sardegna

Peppino Catte, un uomo e il suo tempo

Posted: 27 Ottobre 2014 @ 2:52   /   by   /   comments (0)
  • formato 15 x 21
  • pagine 214
  • Brossura filo refe
  • ISBN 978-88-95226-00-3
  • Anno 2007-2016
  • Euro 15,00

A cura di Giacomino Zirottu e Giovanna Cerina

Ora anche in versione ebook aggiornata (scaricabile gratuitamente dal sito www.peppinocatte.org)

………………

Il presente lavoro – composto di un saggio storico–critico, un’intervista, varie testimonianze e un’appendice – propone all’attenzione dei lettori la figura dell’intellettuale e politico Peppino Catte (1916-1975) a 30 anni dalla sua scomparsa, come protagonista di una ricca e complessa stagione della storia contemporanea della Sardegna.

Di essa restano certamente forti testimonianze e segni, positivi e negativi, nella vita economico-sociale dell’Isola, come si è espressa fino ai nostri giorni. In tal senso l’azione di Peppino Catte acquista un particolare valore di attualità, e non solo per le problematiche da lui affrontate, ma anche perché si pone come significativo punto di riferimento anche per le giovani generazioni, nell’indicazione della passione civile e dell’integrità morale come guide per il proprio impegno sociale.

Da queste pagine emerge da una parte la sensibilità e la solidità dell’esperienza educativa di Catte e dall’altra il percorso del suo impegno politico e civile dalla militanza antifascista giovanile alle battaglie socialiste in Consiglio Regionale nel decennio 1965-1975 su Piano di Rinascita, criminalità, industrializzazione e Riforma agro-pastorale. A quest’ultima, in particolare, dedicò il meglio delle sue risorse fisiche ed intellettuali, fino alla morte, che lo colse prematuramente il 22 novembre 1975.

………..

Gli AUTORI

GIACOMINO ZIROTTU, è stato docente di Italiano e Latino nei Licei per circa 30 anni e si è più recentemente dedicato alla ricerca sulla storia locale della Sardegna. Tra le sue opere ricordiamo Gonario Pinna, ragione e passione (Condaghes 2006); “Nuoro. Dal villaggio neolitico alla città del ‘900” (2003); e altre 10 monografie su altrettanti paesi della Sardegna.

GIOVANNA CERINA ha insegnato per vari anni presso scuole medie superiori a Cagliari e a Nuoro. È entrata poi all’Università di Cagliari prima come assistente del professor Carlo Salinari, poi come professore associato di Letteratura italiana. Ex Consigliere regionale, eletta nelle liste di “Progetto Sardegna” nel 2004, ha fatto parte della Commissione Cultura e della Commissione per le Politiche Comunitarie, Diritti Civili, Cooperazione Internazionale.